Questo sito può far uso di widget di terze parti che utilizzano i cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy
GIUDICI Federica | Profilo


GIUDICI FEDERICA

Da dieci anni mi occupo di anziani fragili e delle loro famiglie, coordinando attività occupazionali, fornendo supporto psicologico e gestendo incontri di formazione sulle modalità adeguate di approccio, relazione e comunicazione con le persone malate di demenza.

Emerge frequentemente il bisogno dei familiari di conoscere la linea di demarcazione tra invecchiamento patologico ed invecchiamento fisiologico, evento biologico naturale, e la possibilità di rallentare il decadimento della memoria.

Le funzioni cognitive sono sensibili al trascorrere del tempo e tendono a modificarsi con l’avanzare dell’età, ed è importante saper distinguere il decadimento cognitivo caratteristico di normali processi di invecchiamento da quello delle demenze.

Una decina di anni fa era diffusa la convinzione che il cervello fosse immodificabile, ma i recenti progressi delle neuroscienze hanno permesso di identificare un meccanismo che permette al cervello di essere continuamente modificato e modificabile dal prodotto della sua stessa attività.

Le attività piacevoli con cui una persona si tiene occupata nel tempo libero hanno un effetto positivo nel proteggere dallo sviluppo del decadimento cognitivo.

E’ possibile tenere in allenamento il cervello proprio come si fa per il corpo, rendendolo più efficiente.

Per ciò ho scelto di associarmi ad Assomensana e ad impegnarmi a divulgare le preziose attività che l’Associazione promuove; la Ginnastica Mentale® studiata da Assomensana segue uno specifico Metodo che permette di stimolare adeguatamente ogni funzione cognitiva, si rivolge a persone sane prevendendo l’invecchiamento mentale e promuovendo una sana longevità.



MULTIMEDIA


PATROCINI & SPONSOR