Questo sito può far uso di widget di terze parti che utilizzano i cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy
Hobby: fa bene al cervello... come sceglierli


Hobby: fa bene al cervello... come sceglierli

Giungiamo al termine di questo breve excursus sugli hobbies che fanno bene a mente e cervello.

Abbiamo passato in rassegna passatempi ’manuali’, ’cognitivi’, ’culturali’ e ’passivi’.

Ciò che ne è emerso è che svolgere attività stimola e mantiene efficiente il nostro sistema cerebrale. Soprattutto se è complementare a ciò che facciamo di solito.

Ad esempio, se per la maggior parte della giornata siamo sedentari e ‘lavoriamo’ con la testa (lavori intellettuali), non c’è niente di meglio che dedicarsi a hobbies che coinvolgono attività manuali.

Viceversa, se siamo prevalentemente impegnati a svolgere attività fisiche, è bene lasciarsi andare ad attività culturali e intellettuali.

Iscriversi a un corso per imparare qualcosa di nuovo, dall’uso del computer a una lingua straniera o seguire un corso di arte o di teatro o ancora dedicarsi a coltivare fiori e piante, sono spesso la realizzazione di desideri lasciati a lungo inespressi per mancanza di tempo.

Anche seguire lezioni, convegni e conferenze sui temi che interessano o visitare musei e mostre, sono tra le attività che offrono opportunità per creare nuovi legami d’amicizia e la possibilità di variare le giornate.

In più, inducono curiosità e accrescono la soddisfazione personale per essere riusciti ad ampliare il proprio sapere.

Qualunque sia l’hobby a cui ci si vuole dedicare, è importante farlo!

Rappresenta un tempo da dedicare a se, un’oasi in cui recuperare le idee e dare voce alle passioni.

Gli hobbies non sono tempo perso, ma tempo investito bene.


15/03/2022 20:20:20

PATROCINI & SPONSOR