Questo sito può far uso di widget di terze parti che utilizzano i cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy
Il lavoro della memoria sensoriale: gusto


Il lavoro della memoria sensoriale: gusto

La memoria verbale può essere attivata in diversi modi, a seconda di come acquisiamo una informazione.

Nello specifico le vie di accesso alla memoria sono almeno 5 e corrispondono ai 5 sensi. In questo articolo parliamo de: il gusto.

Il gusto è la via di accesso alla memoria che consente di rievocare sapori anche a distanza di decenni. Ma è anche uno
dei sensi che può essere ingannato di più. Per quanto bastino piccole quantità per riconoscere un alimento, pensiamo a
quanto zucchero o sale sono necessari per la lingua per riconoscere se si tratti dell’uno o dell’altro, tuttavia il gusto necessita del supporto dell’olfatto per essere efficace.

Se l’olfatto è interdetto, come quando si ha il raffreddore, il gusto perde la sua capacità di riconoscere i cibi e quindi di memorizzarli.

Nei prossimi articoli parleremo di:


31/10/2021 10:30:44

PATROCINI & SPONSOR